porto cesareo

Salento con i bambini: 5 suggerimenti utili

La penisola salentina, il famoso “Tacco dello Stivale Italiano”, è una destinazione perfetta per la famiglia, sia per la molteplice presenza di attività da fare e bellezze da vedere, sia per l’accoglienza e l’attenzione rivolta ai bambini che contraddistingue le zone del sud Italia.

Spiagge e mare per una vacanza in famiglia

Le vacanze al mare con i bambini sono tra le più gettonate in assoluto, cosa può divertirli più di sabbia e mare cristallino? Dati i tanti chilometri di costa e la sua posizione, in Salento non esiste giorno in cui non sia possibile andare in spiaggia.

Le spiagge salentine sono animate sia da stabilimenti che offrono i più svariati comfort, sia da spiagge libere in cui godere a pieno della stupenda atmosfera.

Spiaggia ideale per i bambini è Torre Guaceto, un’area mediterranea dalla sabbia dorata, circondata da pinete. In zona c’è un simpatico trenino sul quale si può salire con i propri bimbi per raggiungere la spiaggia.

Sulla costa nord del Salento che affaccia sul Mar Ionio, c’è la bellissima spiaggia di Punta Prosciutto a Porto Cesareo.

La spiaggia è lunga, formata da dune e sabbia bianca e fine, dove i bambini si possono divertire. 

Sempre in tema, una delle attrazioni immancabili per i bimbi è l’Acqua Splash di Gallipoli, un enorme parco acquatico. Oltre ai tanti scivoli, piscine e giostre, durante la stagione estiva vengono organizzati eventi e incontri con delfini e animali marini. Il parco ha anche aree ristoro e prati dove poter fare picnic in famiglia.

Soggiornare nel Salento, vuol dire anche scegliere una struttura ricettiva adatta alle esigenze dei propri bambini. Ci sono, ad esempio tantissimi villaggi turistici, come il Corte del Salento, che hanno una convenzione con lidi attrezzati e servizio navetta per il mare. Qui i bambini potranno divertirsi grazie alle tantissime possibilità proposte.

Le feste legate al territorio salentino

Durante i mesi estivi, il Salento si riempie di vita e di persone che tornano al proprio paese per trascorrere qui le vacanze. Per questo motivo, la maggior parte dei piccoli paesini pugliesi organizza le feste patronali da Maggio a Settembre, così da permettere una vasta affluenza.

Durante i festeggiamenti le strade vengono addobbate con luminarie, in piazza vengono allestite aree con giochi per i più piccoli e aree ristoro per godere delle prelibatezze tipiche della zona. Le luminarie, luci da decorazione dalle diverse forme, illuminano tutto il corso e le insegne dei negozi che affacciano su esso.

Le meravigliose grotte salentine

Il Salento ha due magnifiche grotte, esplorabili facilmente da persone di qualsiasi età.

La Grotta Zinzulusa, situata sulla parte est della costa tra Santa Cesarea Terme e Castro si apre direttamente sul mare e per quasi 150 metri attraverso tre camere separate nella roccia. La grotta si può esplorare a piedi o in barca e ospita una grande varietà di flora e fauna.

Durante il periodo estivo, i tempi di attesa per l’ingresso possono diventare abbastanza lunghi, ma vista la bellezza dell’area circostante, si può approfittare per fare un giro nei dintorni.

Scendendo verso Santa Maria di Leuca, si può fare un’escursione in barca e visitare la Grotta Porcinara, la Grotta del Diavolo, La Grotta del Presepe, La Grotta delle Tre Porte e molte altre ancora.

Un viaggio nel mondo dei dinosauri

In un viaggio in Salento con i bimbi, non può mancare tra le tappe una capatina al Parco dei Dinosauri. Il parco è una vera e propria rappresentazione storica dell’era Paleozoica, durante il percorso una guida racconta delle vicende storiche relative ai dinosauri, nel mentre si potrà interagire con repliche dei dinosauri in scala originale.

Il Salento in Miniatura e La Cutura

Il parco tematico “Salento in Miniatura” si trova a Salice Salentino, in provincia di Lecce, presso il Parco Agrituristico e Botanico ubicato sulla strada provinciale Salice-Veglie al km 1,2.

Qui attraverso un percorso studiato ad hoc, si possono apprezzare le bellezze artistiche e architettoniche del Salento.

Pochi Km più a Sud, troviamo invece il Giardino Botanico “La Cutura”, dove grandi e piccini potranno ammirare gli oltre 11 meravigliosi giardini, 3.000 piante grasse e tropicali, e più di 100 animali da cortile e ornamentali.

Leave a Comment

19 + 11 =