Tre giorni a Copenaghen con bambini

Già avete letto qualche anticipazione (se non lo avete fatto, basta cliccare qui e qui): la scorsa settimana, da lunedì a venerdì, la Famiglia Trippando è stata in vacanza a Copenaghen. Prima di passare a qualche articolo informativo, è tempo di bilanci e considerazioni, che spero possano essere utili per chi ha intenzione di intraprendere un viaggio (con o senza bimbi al seguito) nella capitale danese:

Volare su Malmo per andare a Copenaghen

E’ quello che abbiamo fatto noi, dato che non ci sono voli diretti Pisa-Copenaghen. Nonostante Malmo sia in Svezia e Copenaghen in Danimarca, le due città sono ben vicine e piuttosto ben collegate. Meno lo è l’areoporto di Malmo (in realtà a Sturup, un villaggio a venticinque chilometri da Malmo). Ed online è difficile trovare informazioni precise che non siano in danese-svedese-norvegese. Per aiutare i posteri, urge post in cui si dispensino consigli in materia. La Signora Trippando provvederà quanto prima…

A Copenaghen: cinque giorni o tre?

La nostra vacanza è stata di cinque giorni, ma avendo il volo d’andata nel pomeriggio ed essendo non facili i collegamenti con l’aeroporto di Malmo per il ritorno (che era alla sera), ci siamo in pratica mangiati due giorni. Tuttavia, date le ridotte dimensioni della capitale danese, secondo me tre giorni (senza bimbo di quasi dieci mesi al seguito) sono sufficienti per visitare la città abbastanza bene. Con creaturetta al seguito, sono un pò scarsi…ma ormai è andata!

Copenaghen a piedi

Anche con passeggino al seguito, se si alloggia in una zona centrale, si riesce tranquillamente a girare tutto il centro cittadino a piedi. Copenaghen è una città a ridottissimo impatto ambientale, invasa da biciclette (che hano la precedenza anche sui pedoni) e con zone pedonali molto estese. Passeggiare per le sue strade è davvero un piacere. Assolutamente bocciati i pullman (molto in voga tra i turisti mordi-e-fuggi) “hop on hop off” o “citysighteneeng”: se il centro è interdetto al traffico, col pullman si vede il “fuori centro”, che ne dite?

Copenaghen by boat

A differenza della gita in autobus, il giro dei canali e del porto in battello, è assolutamente da non perdere. Il costo è ridotto (40 corone danesi per gli adulti e 15 per i bambini), gratis con la Copenaghen Card e permette di godere la città da un’altra prospettiva, riposare le gambe un’ora e aver modo di vedere -almeno en passant– anche quartieri che in tre giorni non si riescono a visitare.

Copenaghen card

Tendenzialmente sono favorevole all’acquisto delle “carte città”, con un’unica spesa (un pianto, un  lamento, come si dice dalle mie parti) si entra gratis in tantissimi musei e si può circolare liberamente per le città con i mezzi pubblici. Ora: essendo Copenaghen piuttosto piccola, noi abbiamo utilizzato il treno (dalla Stazione Norreport a quella Centrale) solo una volta, perchè pioveva; i musei da visitare, in centro città, non sono molti e alcuni (tipo il Museo Nazionale) sono gratuiti comunque. Secondo me (ovviamente, è un’opinione discutibile), a chi si ferma, come noi, tre giorni, conviene acquistare la Copenaghen Card 24 ore ed accorpare le visite nei musei non free e la gita in battello in quel periodo. Per chi si ferma più giorni, è da considerare il fatto che la Copenaghen Card dà libera circolazione sui treni nazionali e entrate a musei di Roskilde, Helsingor e altre città.

Presto un pò di racconti…stay tuned!!

Leggi anche:

Live from Copenaghen: un’attrazione no cost

Colori ed emozioni al Parco Tivoli di Copenaghen

31 Comments

  1. Ciao Silvia, ti ho risposto sul mio blog ma ti lascio un commento anche qui. Per quanto riguarda Timbuctù sei ancora in tempo, più andiamo avanti meglio è. Passerò a visitare il tuo blog che mi sembra bellissimo! Ciao a presto. Antonella

  2. Ciao Silvia, ti ho risposto sul mio blog ma ti lascio un commento anche qui. Per quanto riguarda Timbuctù sei ancora in tempo, più andiamo avanti meglio è. Passerò a visitare il tuo blog che mi sembra bellissimo! Ciao a presto. Antonella

  3. Ponte Oresund… dalla Svezia alla Danimarca. Fatto in treno?
    Voglio sapere cosa ne pensi, che sensazioni hai provato, come ci si senti sospesi sull’acqua con 6 km di raggio di mare del nord intorno…
    Aspetto impaziente!!!

  4. Ponte Oresund… dalla Svezia alla Danimarca. Fatto in treno?
    Voglio sapere cosa ne pensi, che sensazioni hai provato, come ci si senti sospesi sull’acqua con 6 km di raggio di mare del nord intorno…
    Aspetto impaziente!!!

  5. Sono anni che cerco di andare a Copenhagen ma non trovo mai né il tempo, né le tariffe giuste per non “spennarmi”… Deve essere meravigliosa…
    Comunque il volo Pisa-Copenhagen c’è, con la Norwegian Airlines, anche se i voli in inverno non li fanno… 🙁

  6. Sono anni che cerco di andare a Copenhagen ma non trovo mai né il tempo, né le tariffe giuste per non “spennarmi”… Deve essere meravigliosa…
    Comunque il volo Pisa-Copenhagen c’è, con la Norwegian Airlines, anche se i voli in inverno non li fanno… 🙁

Leave a Comment

19 + cinque =