presq ile de giens con i bambini

5 cose da fare con i bambini in Provenza nei dintorni di Hyères

Come ho scritto in questo articolo, la scelta di Hyères come punto di partenza per esplorare la Provenza con i bambini è stato il goal del nostro viaggio primaverile oltralpe, in quanto siamo riusciti ad esplorare, almeno in parte, questa bellissima regione, pur facendo divertire i nostri bimbi, cosa non banale visto che il consorte ed io non improntiamo i nostri viaggi su attrazioni per bambini, ma cerchiamo piuttosto di rendere divertenti ai loro occhi quello a cui noi siamo interessati. Ovviamente nel pieno rispetto dei loro tempi, altrimenti sarebbe impossibile!

Hyères e i suoi dintorni offrono davvero molte opportunità per grandi e piccini. Vediamo qui le 5 che noi abbiamo provato personalmente e che i nostri bimbi sono piaciute davvero tanto.

campeggio in Provenza con i bambini

1. I parchi cittadini di Hyères

I parchi cittadini di Hyères e le tante aree verdi con giochi per bambini che costellano la città. Come consigliatoci da Stéphanie dell’Ente del Turismo di Hyères, una visita al Parc Olbius-Riquer è immancabile e costituisce un bel momento di relax per tutti: trenino, animali, giochi, laghetto ed un bel prato per fare un picnic, davvero il posto perfetto per una piccola gita in famiglia!

in viaggio verso porquerolles

2. Il battello per Porquerolles

Non so i vostri, ma i miei bimbi da sempre hanno subito il fascino dell’acqua e di battelli/traghetti/barchette/navi. Poter stare una mezz’ora in navigazione, osservando prima l’allonanarsi dalla costa, poi l’arrivare sull’isola (e viceversa) è per loro un momento speciale.

provenza con i bambini porquerolles

3. L’ isola di Porquerolles

Porquerolles è veramente un’isola a misura di bambino: nessuna macchina, biciclette da noleggiare (vi consigliamo L’Indien, nella piazzetta principale) per una giornata in sella, tra saliscendi e strade bianche: il nostro Toparco pedalatore si è divertito (e stncato) un mondo, mentre il TopoGiacomodietro al babbo si è fatto anche il pisolino pomeridiano.

presq ile de giens con i bambini

4. La Presqu’ Île de Giens

La Presqu’ Île de Giens, sulla quale si trova il camping omonimo, dove noi abbiamo alloggiato grazie alla collaborazione con Provence-Campings, è una penisola che si protende nel Mediterraneo; delle due strade che la percorrono in maniera nord/sud, una, da ottobre a metà giugno, è chiusa al traffico ed è perfetta per passeggiate e pedalate con i bambini, che rimangono incantati dall’avere da una parte il mare e dall’altra le saline popolate di uccelli. Rimaniamo affascinati anche noi grandi, altro che i bimbi!

ruota panoramica di marsiglia

5. La ruota panoramica di Marsiglia

Se avessimo seguito la nostra tabella di marcia, qui vi avrei raccontato della gita in battello alle Calanques de Cassis. Invece, come ho scritto qui, il consorte ed io abbiamo assecondato i nostri desideri e siamo andati a Marsiglia. Non è banale riuscire a farsi un’idea di quest’enorme città in poche ore, ma il giro sulla ruota panoramica aiuta. E ai bambini è piaciuto tantissimo: una ruota enorme in una città ha un fascino particolare. Provare per credere!

Mi sa che vi ho convinti: la Provenza può essere ed è davvero una meta anche a misura di bambino. Siete pronti a partire? Stop: quando si viaggia con i bambini è sempre meglio fare un’assicurazione di viaggio per proteggersi da ogni imprevisto, sempre tenendo d’occhio risparmio e convenienza. Se, come me, fate tutti gli acquisti su internet, in pochi minuti su siti specializzati nelle assicurazione viaggio online come TravelEasy potrete fare un preventivo gratuito e scegliere la vostra polizza al miglior prezzo per poi partire in totale sicurezza e tranquillità. Attive 24H su 24, tutti i giorni le polizze assicurative di TravelEasy sono garantite da IMA Italia Assistance, filiale italiana del Gruppo francese Inter Mutuelles Assistance.

Leave a Comment

diciassette − 11 =