Hotel Valamar Koralj a Krk: un’esperienza romantica anche con i bambini

A volte sembra impossibile conciliare romanticismo e figli. Durante l’ultima vacanza in Croazia abbiamo scoperto che le due cose si possono anche conciliare. Basta saper scegliere dove dormire e alloggiare. A Krk la signora Trippando è stata brava. Ha scelto l’Hotel Valamar Koralj e… benvenuti in Paradiso!

Ad accoglierci abbiamo trovato uno staff multilingua degno di un hotel di categoria superiore (il Valamar Koralj è un 3 stelle). Marco (e come lui gli altri bambini piccoli) è stato viziato e coccolato all’inverosimile: oltre al regalino di benvenuto, ogni volta che passavamo dalla reception o incontravamo una delle animatrici c’erano coccole e divertimento per lui e… cinque minuti di relax per me ed Enrico.

Ma veniamo al romanticismo: com’è che un hotel ha l’appellativo di “romantico”? Beh… a guardare la piscina del Valamar Koralj si inizia a capire qualcosa. Tre piscine tonde che si incastrano una nell’altra a picco sul mare. Basta posizionarsi in uno dei lettini lungo il bordo per respirare un’aria romantica. Ok. Con bimbo piccolo come il mio concedersi il bordo piscina “in due” è chiedere troppo: solitamente nel primo pomeriggio toccava a me. Sola soletta, mentre il Topomarco riposava col papigno (e poi scendevano le scalette del bar e io me li guardavo incantata!). Ma la sera. Ah, la sera. Marco che dormiva nel passeggino e noi a prendere la tintarella di luna e sorseggiare qualcosa…

IMG_7215E poi il centro benessere. Un ambiente fascinosamente orientale, nuovo di pacca… l’ingresso per due ore cosa 100 kn (meno di quindici euro), ma un paio di sere a settimana c’è l’ingresso gratuito per tutti gli ospiti dell’hotel. E ci sono pure dei trattamenti (che già costano poco) a costo scontato.

IMG_7217E le camere? Beh, quelle hanno in gran parte una vista da sogno. Mare, pineta, piscina… wow! Purtroppo sono un pò piccole, ma… mica si va a Krk per stare chiusi in camera? Per chi volesse romanticheggiare anche in camera, ci sono le “camere romantiche”: suites al piano terra con patio privato.

IMG_7214Da buona “Signora Trippando” mi sono intrufolata a vederne un paio. Eh… tanta roba: lì lo spazio non manca. E nemmeno il romanticismo!

valamar-koraljSe avete voglia di romanticismo e vi è venuta una mezz’idea di prenotare all’Hotel Valamar Koralj… ecco, allora vi do un pò di informazioni pratiche, così deciderete definitivamente di partire:

– l’hotel dista poco meno di due chilometri dalla città di Krk (o “Krk città”, come spesso si dice), che è raggiungibile a piedi con una bella passeggiata lungo mare;

IMG_7203

– il servizio asciugamani è gratuito: al vostro arrivo vi verrà data una tessera a persona: presentandola al centro benessere avrete diritto ad un telo da mare e piscina gratuito. Potrete riconsegnare il telo alla sera e il giorno dopo ne riavrete un altro;

– la sala delle colazioni (e della cena) è bellissima, ha una vista mare mozzafiato  ed è organizzata in maniera estremamente  intelligente: un buffet per il pane (ce ne sono di tutti i tipi!), uno per il dolce, uno per il salato, un per il “cucinato esperesso”;

– tra il mare e la piscina, all’ombra della pineta, c’è la “Taverna Koralj”, aperta a pranzo e a cena, non riservata ai clienti dell’hotel. Quando c’eravamo noi… era il meeting point degli italiani. Eh, sì. Tra le 12.30 e le 13.30 si popolava di connazionali. Tutti con le gambe sotto il tavolino.

– il programma di animazione è assolutamente interessante e non invadente. Ci sono attività programmate per tutti i gusti e tutte le età.

-cos’altro? Ah, il Valamar Koralj è anche un bike hotel… e poi?

IMG_7226

– la città e l’isola di Krk sono bellissime: ricche di storia, natura, divertimento e folklore… ma queste sono delle altre storie!

5 Comments

Leave a Comment

due × cinque =