Con i bambini – cosa fare la domenica quando piove: biscotti alla cannella

Metti una domenica in cui piove a dirotto. Autunno o inverno, la stagione conta ben poco: non si può correre per casa come matti un’intera giornata. Idea: facciamo i biscotti! Poichè il burro non è un frequentatore del nostro frigorifero, dobbiamo trovare dei biscotti da fare con l’olio. Ce ne saranno? Mi metto alla ricerca (grazie web!). E siccome io amo la cannella, ho provato a strafare, digitando “biscotti all’olio e cannella“. Ho trovato una ricetta strepitosa. Non abbiate fretta, ve la racconto. La curiosità è che è una ricetta portoghese. Ora: che i biscotti fatti con l’olio possano essere tipici del Portogallo, può anche tornarmi, ma la cannella mi evoca sapori nordici. E, soprattutto, sapori del Natale. Ricordi odorosi di quando, ragazzina, capitavo in Germania nel periodo pre-natalizio.

Ma veniamo alla nostra domenica pomeriggio piovosa e biscottosa. Per “provare” il nuovo acquisto, la Canon Eos 1100 d (perchè una Canon? se vi siete persi la nostra disavventura con il Centro Assistenza Nikon, cliccate qui… e non ridete!), Enrico “inforca” la fotocamera,ed io inizio ad impastare,

mentre Marco ci guarda stranito, curioso

e a tratti un pò annoiato dal pulpito del suo seggiolone.

Ma ecco la ricetta:

4uova

150g di zucchero

1,2dl di olio extra vergine d’oliva

500g di farina

1cucchiaio di cannella

Si lavorano le uova con lo zucchero. Si aggiunge l’olio e, continuando a lavorare, si  crea un’emulsione. Si aggiungono la farina, pian piano, e la cannella. Si lavora (basta poco) con le mani.

Quindi stende la pasta,

si fanno gli stampini (in assenza, i bicchierini da ponce sono ottimi!)

e si infornano i biscotti nel forno preriscaldato a 180°C per 15-20 minuti (a seconda dello spessore).

Il risultato è eccellente.

A prova di Marco.

E voi, cosa fate la domenica quando piove? Quali sono i vostri biscotti preferiti? Quali sapori vi ricordano di più il Natale?

Come tutto su Trippando, anche se non sembra, anche queste domande non sono fatte a caso. Perchè? Seguiteci e nei prossimi(ssimi) giorni lo scoprirete!

20 Comments

    1. è vero.. a parte qualche sbadiglio, anche Marco si è divertito, soprattutto a mangiare!! la pizza sto provando a fargliela impastare, ma coi biscotti si sarebbe davvero impiastricciato troppo. Danza della pioggia??

  1. Quant’è bello Marco, avrà apprezzato i biscotti della sua mamma. Anche nelle giornate di pioggia alla fine si riescono a fare tante cose carine!

  2. Io li farei con lo zenzero, a mò biscotti del Natale del nord Europa.
    …e poi lo zenzero è eupeptico!!!
    Elio e le storie tese docet!
    Ma domenica non deve piovere, sennò come fai a #iofacciorete?
    Pace e bene…

Leave a Comment

11 − quattro =